Lurano (Bergamo) – Chiesa della Beata Vergine delle Quaglie

Di Luigi Diego Eléna

14568147_10154580770529089_765175464584584318_nDel santuario della Madonna delle quaglie datato attorno al 1400, si narra una leggenda che voleva protagonisti i Suardi e gli Agliardi, due famiglie molto in vista ed importanti in epoca medievale. Queste, durante una battuta di caccia, si stavano contendendo un esemplare di quaglia appena ucciso. Nel mezzo della disputa il volatile riprese miracolosamente il volo, permettendo la 14666035_10154580769994089_4088067400998133453_nrappacificazione dei contendenti.

Si può pensare a questo affresco del Bambin Gesù tra le braccia della Beata Vergine, con volto da adulto, ad una rappresentazione di ex voto per tale avvenimento da parte di un componente le famiglie. Probabilmente un ritratto di un Suardi o di un Agliardi.

Un ex-voto, la locuzione latina estesa è ex voto suscepto. Il committente, in questo caso Suardi o Agliardi, a seguito dell’accoglimento di una sua 14572826_10154580770519089_3938104426054613406_npreghiera, effettuata in un momento di forte rischio o incertezza, ringrazia il destinatario della sua richiesta (la Vergine Maria. Si tratta di una modalità di rapporto con il divino che viene per lo più assimilata alle forme di devozione popolare.

Galleria fotografica

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram
Share Button

CC BY-NC-ND 4.0 Lurano (Bergamo) – Chiesa della Beata Vergine delle Quaglie by www.italiauomoambiente.it is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.