COMUNICATO STAMPA FEDERAZIONE NAZIONALE PRO NATURA. 7-6-2016

PIANO PIANO, CHIOTTI CHIOTTI, VA LA BANDA DEI BASSOTTI

 

Così recitava una strofetta, grammaticalmente poco conseguente, che mia madre canticchiava quando ero bimbo, per farmi star buono.

Si riferiva alla celebre Banda Bassotti che, da almeno 70 anni a questa parte, nei fumetti disneyani, tenta inutilmente di derubare Paperon dei Paperoni dei suoi fantastiliardi. Io me li vedevo sfilare davanti, i componenti della gang, in guanti gialli e il numero di matricola delle patrie galere sul petto, silenziosi e attenti… ma sempre perdenti!

Un po’ mi pare adesso di rivederli, questi apprendisti predoni, ma in corretto completo scuro e cravatta, oppure in eleganti tailleurs, nei palazzi del potere, a cercare con ogni astuzia (e in silenzio, per carità) di scardinare definitivamente la cassaforte che custodisce i gioielli ambientali di zia Italia, adoperandosi con ogni stratagemma per dissimulare la propria opera.

Tutto questo mi viene in mente a commento di un comunicato stampa che la Federazione Nazionale Pro Natura ha emanato, e che denuncia il tentativo del Governo di snaturare un Decreto Legge (approdato in Consiglio dei Ministri il 16 maggio scorso) sulla Trasparenza negli Atti pubblici riguardanti l’Ambiente (piani urbanistici, paesistici e così via), in modo che i cittadini non vengano a conoscenza dei progetti in itinere se non quando siano stati definitivamente approvati. Così nessuno potrà opinare in contrario!

Il comunicato stampa lo riproduciamo qui sotto, è sufficientemente chiaro e non abbisogna di altre spiegazioni.

Io penso ai poveri Bassotti e provo una sincera simpatia per la loro inettitudine…

 

Logo federazione nazionale pro natura

COMUNICATO STAMPA FEDERAZIONE NAZIONALE PRO NATURA. 7-6-2016

 

La Federazione Nazionale Pro Natura, venuta a conoscenza che il Governo, il 16 maggio. scorso, ha approvato lo schema di decreto legislativo modificativo del D.Lgs. 14/3/2013 n. 33 (c.d. “decreto trasparenza”), osserva che esso abroga un punto fondamentale, relativo alla “trasparenza dell’attività di pianificazione e governo del territorio“ (lettera b, comma 1). In pratica, esso riguarda la pubblicizzazione anticipata di tutti gli atti di governo concernenti i piani territoriali, paesistici, urbanistici e i loro strumenti applicativi, un modo per consentire a tutti i cittadini di prendere visione di decisioni che riguardano il proprio ambiente, ed eventualmente concorrere, con proposte e contributi tecnici, alle scelte delle Amministrazioni. Tale possibilità, indice di partecipazione democratica alla vita pubblica, sembra ora voler essere negata, mettendo anche gravemente a rischio il principio di carattere generale volto a tutelare la trasparenza e la pubblicità degli atti della P.A.

In un momento in cui da ogni parte si lamenta la crescente diminuzione d’interesse dei cittadini nei confronti della politica, e ci si duole dell’assenteismo degli elettori dai seggi, questa decisione appare totalmente inopportuna: pertanto, la Federazione Nazionale Pro Natura, esprimendo il proprio dissenso, invita il Governo a rinunciare alla promulgazione del Decreto Legislativo così com’è stato formulato.

 

 

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram
Share Button

CC BY-NC-ND 4.0 COMUNICATO STAMPA FEDERAZIONE NAZIONALE PRO NATURA. 7-6-2016 by www.italiauomoambiente.it is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.