• Lun. Mag 16th, 2022

Toh… il glifosato nel cocktail di pesticidi che contaminano le nostre acque

Articolo pubblicato su IUA n° 6, Anno III, Giugno 2016

(fonte della notizia: ANSA ambiente, maggio 2016)

 Glifosato

Più volte la nostra rivista, Pro Natura Firenze e la Federazione Nazionale Pro Natura si sono occupate del problema dei pesticidi e in particolar modo del glifosato cercando di sensibilizzare quante più persone possibili. Del glifosato si è occupato il dottor Francesco Volpe del consiglio comunale di San Casciano in Val di Pesa che qualche mese fa ha portato in Consiglio un’importante mozione ottenendo l’interessamento da parte della giunta della cittadina del Chianti fiorentino. Ma al di là delle piccole realtà locali niente ancora è stato fatto o deciso con serietà con il conseguente aumento della contaminazione delle acque di superficie e sotterranee del nostro paese.

In un articolo apparso sul sito dell’agenzia di informazione ANSA AMBIENTE, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) ha affermato, nel Rapporto Nazionale Pesticidi nelle Acque del 2016, che il 64% delle acque di fiumi e laghi è contaminato dai pesticidi – tra cui spicca il famoso glifosato – con un incremento di oltre il 20% in quelle di superficie e di oltre il 10% nelle acque delle falde sotterranee. Secondo l’ISPRA la zona più colpita è la pianura padana del Veneto. Ma anche altre regioni non sono da meno: la Lombardia e l’Emilia Romagna hanno punte di contaminazione delle acque superficiali di circa il 90%, la Toscana del 90% e del 95% l’Umbria. In Lombardia, in Friuli Venezia Giulia e in Sicilia, invece, è molto elevata la contaminazione da parte dei pesticidi (compreso il glifosato) nelle acque sotterranee.

Mentre si sta ancora discutendo in sede Europea se il glifosato (a giugno scade l’autorizzazione al commercio in Europa) è cancerogeno oppure no e quindi perdendo tempo prezioso, le acque di superficie e sotterranee della nostra Italia continuano a essere contaminate senza sosta. Inoltre, leggendo sempre l’articolo apparso sul sito dell’ANSA, tra gli erbicidi e pesticidi ci sono quella nuova classe di sostanze nicotinoidi che sono la causa della morte delle api…

Che cosa fare? Continuare a parlarne e quando necessario alzare con civiltà il tono delle nostre parole!

Share Button
Please follow and like us:

CC BY-NC-ND 4.0 Toh… il glifosato nel cocktail di pesticidi che contaminano le nostre acque by www.italiauomoambiente.it is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.