Avvoltoi chimici

erbicida

Di Gianni Marucelli

Molti avvoltoi si aggirano nei nostri cieli, e purtroppo non sono più quelli con le ali, il becco, le piume e gli artigli, che sono stati eliminati dalle doppiette e dalla scomparsa della pastorizia.

Molto più pericolosi di questi rapaci necrofagi, gli animali di cui sto parlando si cibano di euro, dollari, yen e… di carne umana.

Ne stiamo identificando tanti: cementificatori, petrolieri, lobbies degli armieri e dei cacciatori, e, naturalmente, i peggiori, cioè i politici che li appoggiano.

Oggi, ci interessa parlare di quei “mercanti di morte” (morte dell’ambiente e, più egoisticamente, di noi piccoli umani che di qualcosa dobbiamo pur cibarci) che producono e vendono pesticidi ed erbicidi per uso agricolo e di comunità.

D’accordo, senza di essi (pesticidi – più elegantemente denominati fitofarmaci) sarebbe molto difficile coltivare e produrre in modo efficiente e a basso costo, ma, e da un bel po’, abbiamo superato abbondantemente la soglia di rischio.

Uno dei fitofarmaci più utilizzati, e contestati, è il Glifosato, di cui abbiamo parlato in altri interventi. Qualcuno ricorderà che su di esso sono stati espressi giudizi contrastanti da parte della comunità scientifica: per alcune organizzazioni, come l’Agenzia internazionale per la Ricerca sul Cancro, diramazione dell’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità (ovvero ONU), il prodotto è sicuramente cancerogeno per gli animali e quasi certamente anche per gli uomini, per altre, come l’europea EFSA, non si correrebbe alcun rischio.

Ora, l’Unione Europea deve decidere se prorogare il permesso di distribuzione per i prodotti che contengono Glifosato ancora per 15 (quindici) anni, e c’è il pericolo che ciò venga concesso al colosso mondiale del settore, la “famigerata” Monsanto.

pesticidi-erbicidi-ulivi-laviadiuscita.net_

Tutto questo, quando un semplice “principio di precauzione” imporrebbe l’esatto contrario.

Per tale ragione, le principali associazioni italiane che si occupano del problema, ben 32, tra cui la Federazione italiana Pro Natura, hanno sottoscritto il documento che potete scaricare qui sotto, inviandolo al nostro Governo, al quale chiedono la definitiva messa al bando del Glifosato.

Il Glifosato è il prodotto chimico più utilizzato in agricoltura, eliminarlo non sarà facile.

E gli avvoltoi intanto continuano a ruotare, in attesa di nuovi cadaveri…

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram
Share Button
CS_22_02_2016 StopGlifosato
Filename : cs_22_02_2016-stopglifosato.pdf (331 KB)
Etichetta :

CC BY-NC-ND 4.0 Avvoltoi chimici by www.italiauomoambiente.it is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.