Le iniziative congiunte de “L’Italia, l’Uomo, l’Ambiente” e di Pro Natura Firenze

Di Gianni Marucelli

thumb_P1000335_1024

Gianni Marucelli, direttore della rivista l’Italia, l’Uomo, l’Ambiente e presidente di Pro Natura Firenze, mostra la bandiera della storica associazione ambientalista fiorentina. Foto di Alberto Pestelli

Si sta svolgendo a Firenze il Ciclo di incontri “Itinerari fra Storia, Natura e Culture”, organizzato congiuntamente da Pro Natura Firenze e dalla nostra Rivista. Le prime conferenze hanno avuto per tema, rispettivamente, i danni all’ambiente e alla salute prodotti dalla coltivazione e dal consumo dell’olio di palma – relatrice la biologa nutrizionista Stefania Fineschi -, l’Enciclica “ecologica” di Papa Francesco “Laudato sì”, sulla quale ha portato un’approfondita riflessione il prof. Lauro Seriacopi, e “I poeti italiani di fronte alla Grande Guerra”, argomento che è stato trattato dal nostro direttore Gianni Marucelli, coadiuvato, nella lettura dei testi poetici, da Giovanni Pacini e Gabriella Bigi.

IMG_0520

Foto di Gabriele Patriarchi

In particolare, Marucelli si è soffermato sulla responsabilità di gran parte degli intellettuali italiani, che sostennero allora l’intervento dell’Italia a fianco di Francia, Inghilterra e Russia nel conflitto scoppiato nel 1914: da d’Annunzio a Marinetti, dal gruppo redazionale della rivista fiorentina “La Voce” (Giovanni Papini, in primo luogo) agli irredentisti friulani e trentini (Scipio Slataper, i fratelli Stuparich, naturalmente Cesare Battisti). Molti di loro pagarono questa scelta con la vita.

Egualmente eclatante il cambiamento di opinione che, inevitabilmente, la diretta partecipazione all’immane massacro e agli orrori della guerra di trincea provocò in moltissimi poeti, che pure si erano offerti volontari per il fronte: a cominciare da Giuseppe Ungaretti e da Clemente Rebora, per fare l’esempio di due scrittori che l’esperienza bellica segnò profondamente.

thumb_P1000336_1024

Foto di Alberto Pestelli

Il Ciclo di incontri proseguirà nelle prossime settimane, presso la sede di Allianz Bank, in piazza Savonarola 6, che gentilmente ha concesso l’uso della sua sala-conferenze.

In programma:

  • Mercoledì 28/10: “Angelo de Lima e Dino Campana, fratelli in follia/poesia”, presentazione della prima traduzione in lingua italiano delle opere del poeta portoghese Angelo de Lima, morto in manicomio nel 1921, la cui vita (contemporanea a quella di Dino Campana) e il cui sperimentalismo poetico offrono molti motivi di riflessione sulle analogie con lo scrittore di Marradi.
  • Giovedì 5/11: presentazione del libro di Paolo Ciampi “L’Olanda è un fiore”, primo di due incontri dedicati alla “scrittura di viaggio”.
  • Giovedì 12/11: presentazione del libro “L’ultimo pirata della Patagonia”, di Tito Barbini, anch’egli scrittore-viaggiatore.
  • Giovedì 19/11: conclude il ciclo, l’incontro con Donatella Alamprese, la più illustre cantante italiana del genere “tango”, che, insieme al chitarrista Marco Giacomini, presenterà una sua personale visione della storia del Tango, con esemplificazioni musicali “dal vivo”.

 

Per tutti gli interessati: agli incontri, che si terranno nei giorni indicati presso la sede di Allianz Bank, Piazza Savonarola 6, Firenze, si può accedere liberamente (ore 17,45).

thumb_P1000337_1024

Foto di Alberto Pestelli

Licenza Creative Commons
Le iniziative congiunte de “L’Italia, l’Uomo, l’Ambiente” e di Pro Natura Firenze di Gianni Marucelli © 2015 è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at www.italiauomoambiente.it.

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram
Share Button

CC BY-NC-ND 4.0 Le iniziative congiunte de “L’Italia, l’Uomo, l’Ambiente” e di Pro Natura Firenze by www.italiauomoambiente.it is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.