Tracce di oro in mostra a Firenze

Un articolo di Gianni Marucelli

L’inaugurazione della “personale” della pittrice Lorena Nocentini

 

Si è inaugurata lo scorso mercoledì 25 ottobre, a Firenze, la “personale” della pittrice valdarnese Lorena Nocentini, sponsorizzata da Pro Natura Firenze e da questa rivista.

Presso i locali del Ristorante-bar “I 5 Sensi”, in Via Pier Capponi 3AR, i 20 quadri, alcuni di grande formato, che compongono l’esposizione saranno visibili nell’orario di apertura, fino a dopo l’Epifania.

Nel corso della presentazione, il Presidente di Pro Natura Firenze, Gianni Marucelli, ha riassunto così le caratteristiche dell’opera dell’artista:

“Quando mi sono accinto a trovare un titolo da dare a questa mostra personale di Lorena Nocentini, mi è venuto in mente quello di una raccolta di composizioni di un celebre poeta dell’avanguardia portoghese di un secolo fa, Mario de Sa – Carneiro, “Indicios de Ouro”. L’ho cambiato in “Tracce di Oro”, ma il significato è fondamentalmente lo stesso.

Se percorriamo con occhio superficiale le opere di Lorena, sarà evidente a tutti come i colori acrilici da lei adoperati tendano spesso alla tonalità metallica dell’Oro: ma è un’evidenza, come ho detto, meramente visiva, quando ben altro è il vero filo conduttore della ricerca compiuta dall’artista, che intreccia motivi classici e fortemente innovativi, demitizzando icone e simboli del nostro tempo, come la conosciutissima immagine di Marilyn, o la ragazza con l’orecchino di Vermeer, l’auto o l’incomunicabilità, che reintroduce in un suo personalissimo mondo dove sensualità e spirito s’incontrano e si armonizzano grazie a un segno grafico di rara eleganza.

Grazie anche a una solida preparazione dovuta alla frequentazione dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, la nostra artista ha fatto della pittura la propria pietra filosofale, trasmutando la materia, talvolta dolorosa e difficile, della propria vita e del mondo che ci circonda in un itinerario animico che conduce all’armonia, una sorta di magia che dona a tutti noi, purché abbiamo gli occhi per comprenderla.”

Un punto di vista, questo, che ognuno potrà o meno condividere: certo è che, per chi abita a Firenze o nei paraggi, e ama l’arte moderna, questa mostra è una gradita occasione per conoscere una pittrice di qualità che da anni è attiva e ha un suo mercato, e la cui carriera è stata anche costellata da molti premi.

I quadri sono in vendita. Per informazioni chiedere di Fabio al bar “I 5 Sensi” di Firenze.

Galleria fotografica

Share Button

CC BY-NC-ND 4.0 Tracce di oro in mostra a Firenze by www.italiauomoambiente.it is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *