Tutta acqua vorrei essere

Una poesia di Iole Troccoli

Tutta acqua vorrei essere
bagaglio inaspettato di potenza
che si scatena ai pressi

limpida marmaglia.

Tutta acqua vorrei precipitare
cascatella che non si accontenta
e fugge
connessa a una danza
di alberi imponenti
lucida
come la meraviglia di uno specchio.

Tutta acqua
vorrei il controllo di ogni perla
covata nel suo guscio
di pesci che gemono
e poi chiudono la bocca
di ovuli nascosti
nel digradare di risacche
colme di benevolenza.

Tutta acqua
e poi marciare
alla volta di grotte
o di banchise
pitturare di verde le baracche
e poi soffiare
ogni goccia di me dentro un’ampolla.

Restituirmi
con il gesto di un polso
che si offre
alla vertigine scomposta
degli oceani.

© Iole Troccoli 12 luglio 2015

 

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram
Share Button

CC BY-NC-ND 4.0 Tutta acqua vorrei essere by www.italiauomoambiente.it is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.