Senza rughe sul volto

Di Alberto Pestelli

partigiani

Alcuni di loro non hanno avuto rughe

quei volti fanciulli in bianco e nero,

ultime immagine del loro tempo

che si è compiuto nell’orrore.

 

Solo un colore hanno lasciato in eredità:

quel sangue raggrumato

sporcato dalla polvere della follia

sul petto dell’innocenza

che urlava, disperata, libertà!

 

Avere quindici, venti anni

e non godersi la vita

per dare un sole al domani:

sfidare il nero regime della notte

che ha spento ogni stella

imbavagliando il rispetto e l’onestà

è stato un sacrificio estremo.

 

Noi non offriamolo all’oblio…

 

E le vedi adesso le rughe sul volto

di chi ha ricevuto in dono quel sole nel cuore:

 

questi giovani, già vecchi dentro,

camminano senza aver goduto la vita

senza aver capito e apprezzato la libertà!

 

© Alberto Pestelli 25 aprile 2015

 

Licenza Creative CommonsSenza rughe sul volto di Alberto Pestelli © 25 aprile 2015 è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at www.italiauomoambiente.it.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso alp.pestelli@gmail.com.

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Instagram
Share Button

CC BY-NC-ND 4.0 Senza rughe sul volto by www.italiauomoambiente.it is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.