Wild Art Festival…

Cari amici, vogliamo segnalare un importante evento promosso dalla rivista Oasis (www.oasisweb.it), in collaborazione con il WWF Italia, in programma dal 30 maggio al 2 giugno a Chiaverano (TO): il WILD ART FESTIVAL

 

COMUNICATO STAMPA:

WILD ART FESTIVAL, ARTE, NATURA E FOTOGRAFIA

 cover_ultimonumeroOasis

Il più grande anfiteatro morenico d’Europa, cinque laghetti balneabili per la purezza delle loro acque e un grande bosco di eccezionale valore naturalistico, con il curioso fenomeno geologico delle “terre ballerine”.

E’ la cornice del Wild Art Festival 2014, il Festival delle Arti Naturalistiche, in programma da venerdì 30 maggio a lunedì 2 giugno a Chiaverano, in provincia di Torino. Un grande evento dedicato alla natura, all’arte e alla fotografia, che anche quest’anno farà da contorno alle cerimonie di premiazione del Premio Internazionale di Fotografia Naturalistica “Oasis Photocontest” e del Premio di disegno naturalistico “Oasis, disegna la natura”.

Per quattro giornate, il piccolo centro di Chiaverano si animerà con musiche, spettacoli, incontri con i grandi maestri della fotografia naturalistica, seminari, workshop di fotografia e disegno naturalistico, ma soprattutto che esporranno le loro opere e incontreranno il pubblico. Seguendo l’itinerario “Arte e Natura”, si raggiungeranno i luoghi più suggestivi del paese, musei, antiche dimore, chiese sconsacrate, in cui sono allestite le mostre di fotografia, disegno e scultura. Un appuntamento ideale per chi ama ritrarre la natura attraverso ogni forma d’arte. Le 13 immagini vincitrici del Photocontest stampate in grandissimo formato (da 4 a 6 metri di base) saranno collocate sui muri delle case del centro storico, per una grande mostra a cielo aperto di eccezionale impatto visivo, che resterà esposta a Chiaverano per un intero anno.

Saranno inoltre presenti alcune delle più grandi firme della fotografia, della divulgazione e del giornalismo, come Alessandro Cecchi Paone, Vincenzo Venuto, Francesco Petretti e l’inviato di Striscia la Notizia Luca Abete.

 

Tra gli eventi principali si segnalano:

 

TAVOLA ROTONDA: “GLI SCENARI DELLA FINE DEL MONDO” CON ALESSANDRO CECCHI PAONE

Domenica 1 giugno alle ore 21. Sovrappopolazione, crisi alimentari, innalzamento del livello dei mari, desertificazione, guerre per l’acqua, distruzione dell’ambiente: uno sguardo agli scenari apocalittici che potrebbero aspettarci in un prossimo futuro, per capire se siamo ancora in tempo per evitarli. Condotto da Alessandro Cecchi Paone, un confronto tra esperti, studiosi e grandi personaggi del mondo della divulgazione sul futuro dell’uomo e del nostro pianeta…

 

ITINERARIO ARTE E NATURA

Per tutta la durata del festival, nei luoghi più suggestivi del paese, tra musei, antiche dimore e chiese sconsacrate, sono allestite le mostre di fotografia, disegno e scultura di grandi artisti internazionali. Le 13 opere vincitrici dell’ultima edizione del Photocontest, stampate in formato gigante con una base di 4 o 6 metri, faranno invece parte di una grande esposizione a cielo aperto sulle pareti delle case del centro storico.

 

ASTA DELLA FOTOGRAFIA D’AUTORE CON STRISCIA LA NOTIZIA

Domenica 1 giugno dalle ore 18. L’inviato di Striscia la Notizia, Luca Abete, sarà il battitore d’eccezione all’asta delle immagini vincitrici delle ultime edizione del Premio Oasis Photocontest, stampate in grande formato su supporto rigido. Il ricavato sarà devoluto ad un progetto dell’associazione Inner Wheel per la costruzione di una scuola in Madagascar.

 

INCONTRO CON OVERLAND

Domenica 1 giugno alle 17. Dal 1996 i camion arancione di Overland hanno realizzato eccezionali imprese in ogni angolo del mondo. Nel corso di 13 durissime spedizioni hanno attraversato luoghi ritenuti irraggiungibili, foreste, montagne, deserti, ghiacci polari. Per i quattro autocarri Iveco a sei ruote motrici, le spedizioni hanno avuto principalmente uno scopo documentativo, legato alla riscoperta del viaggio via terra, unita all’obiettivo di ottenere un’istantanea delle ultime regioni ancora selvagge e inesplorate del pianeta. Nella piazza di Chiaverano, per tutta la durata del Festival, sarà possibile osservare e visitare all’interno uno dei quattro camion. Un’occasione per incontrare anche alcuni degli autisti che si sono alternati alla guida dei mezzi nel corso delle spedizioni, ascoltando dai protagonisti i racconti di viaggio di una delle più grandi avventure d’esplorazione mai realizzate.

 

ESCURSIONI E WORKSHOP

In tutte e quattro le giornate del Festival sono in programma escursioni guidate con ornitologi e naturalisti a piedi, a cavallo, in mountain bike e in canoa alla scoperta dei boschi e dei laghi. In programma corsi di base e avanzati di fotografia naturalistica, con i fotografi di Oasis, e di disegno naturalistico, per bambini e adulti. I più avventurosi potranno invece provare l’emozione di un volo in parapendio sulla Serra Morenica insieme ad un istruttore qualificato.

 

PREMIAZIONE OASIS PHOTOCONTEST

Sabato 31 maggio dalle ore 17. Incontro con Alessandro Cecchi Paone a cerimonia di premiazione del Premio Internazionale di Fotografia Oasis Photocontest e del concorso di disegno naturalistico Oasis Disegna la Natura. L’Oasis Photocontest è uno tra i maggiori concorsi internazionali di fotografia naturalistica, che all’ultima edizione ha visto in gara oltre 25.000 immagini realizzate dai fotografi di 55 nazioni di tutto il mondo. Tutte le immagini più belle, con suggestivi sottofondi musicali, saranno proiettate ininterrottamente durante tutte le giornate del Festival al teatro comunale.

 

IL BRACCONAGGIO IN AFRICA, CON VINCENZO VENUTO

Lunedì 2 giugno dalle ore 17. Cerimonia di assegnazione del Premio Aiea, l’Associazione Italiana Esperti d’Africa, con la tavola rotonda del biologo e conduttore televisivo Vincenzo Venuto, dedicata al bracconaggio in Africa.

 

MUSICA E NATURA SOTTO LE STELLE

Sabato 31 maggio dalle ore 21,30. Le vie del centro storico e il belvedere dell’antica chiesa di Santo Stefano ospiteranno concerti e spettacoli musicali che spazieranno dalla musica classica, al blues, al folk. Per tutta la serata resteranno inoltre aperte e visitabili anche le mostre fotografiche. Un’occasione per scoprire le vie caratteristiche del borgo antico tra arte, musica, natura e fotografia.

 

Tutte le informazioni sul sito www.fian.it

Share Button

Importante comunicato stampa della LIPU

In collaborazione con gli amici della Scuola di Econarrazione della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari (www.lua.it) inoltriamo un comunicato stampa della L.I.P.U. del 9 maggio 2014.

 

COMUNICATO STAMPA

 

RICHIAMI VIVI, LIPU, CON ENPA, LAV E WWF ITALIA:

BENE IL MINISTRO DELL’AMBIENTE

E IL RELATORE DELLA LEGGE EUROPEA.

“ORA VOTARE L’ARTICOLO GIUSTO

E CANCELLARE QUESTA OFFESA AGLI UCCELLI MIGRATORI”

“E’ con grande soddisfazione che leggiamo le dichiarazioni del ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti e del relatore della legge europea 2013, Michele Bordo, a proposito dei richiami vivi. Una duplice e così autorevole condanna di una pratica al tempo stesso futile e violenta, oltre che vietata dalle normative comunitarie, è un fatto che fa bene alle istituzioni e alla cultura del Paese e rappresenta una novità fondamentale.

“A questa condanna dobbiamo ora dare uno sbocco concreto. L’occasione, che peraltro ci viene chiesta dalla procedura di infrazione comunitaria, è offerta dalla legge Europea 2013. Il ministro Galletti e il relatore della legge diano parere favorevole all’emendamento predisposto dalla Lipu e sostenuto da decine di migliaia di cittadini italiani, dai tanti testimonial della scienza e della cultura, dalle più grandi associazioni ambientaliste e animaliste italiane tra cui Enpa, Lav e Wwf Italia, e dai numerosi deputati che lo stanno sottoscrivendo. Approvare quell’emendamento significa cancellare una brutta pagina della nostra storia e un pessimo modo di salutare il meraviglioso viaggio degli uccelli migratori, catturati e costretti a una vita indegna.

Mai siamo stati così vicini al risultato storico dell’abolizione dei richiami vivi. Non perdiamo questa grande occasione.

9 maggio 2014

UFFICIO STAMPA LIPU-BIRDLIFE ITALIA

Tel. 340.3642091 – Andrea.mazza@lipu.it

Share Button