Vuoti a perdere – Inaugurazione della mostra a Milano

Il caro amico Guido De Marchi ci inviato la locandina del gruppo Dicaricarts della inaugurazione a Milano della mostra

VUOTI A PERDERE

discaricarts

Share Button

Movimento Discaricarts

Il caro amico e collaboratore Guido De Marchi di Genova ci ha inviato un allegato riguardante un importante e interessantissimo movimento artistico nato a Genova nel 2004 di cui lui stesso fa parte. Ma facciamo parlare un estratto dell’allegato scritto da Santino Mongiardino dove si parla, in breve, del Movimento Discaricarts. Al termine dell’articolo è disponibile al download l’intero documento allegato nel formato PDF.

index

CHI SIAMO: Movimento Discaricarts

di Santino Mongiardino

L’impatto devastante della crisi economica e sociale trova spontaneamente coinvolto e partecipe il gruppo Discaricarts.
 Il movimento nasce a Genova nel 2004 non solo come gruppo di artisti del riciclo, ma come movimento di persone sensibili che pongono la loro attenzione sulle storture del mondo, sulle derive della società moderna e su quanto ci circonda in maniera attenta e selettiva. L’utilizzo del materiale riciclato presente nelle opere, integrato come base per le immagini, attraverso una rappresentazione fotografica, o protagonista esso stesso dell’opera, è un mezzo per sottolineare con maggior evidenza il degrado in cui si sta inabissando il nostro mondo e la frenetica ascesa all’isolamento dell’uomo moderno e tecnologico.

La discarica, testimone di distruzione e degrado urbano e la nostra esplorazione sono un punto di partenza dove troviamo motivo di riflessione e disagio, ma anche ispirazione alla creazione artistica.

Rappresentazione dell’obsoleto e del dimenticato, del rifiuto che genera materia e di essa si nutre incontrando nuove forme ed espressioni ed attraverso la terra rinasce dando vita a sé e al proprio motivo di esistenza, testimone dell’evoluzione ritorta contro l’uomo. L’inizio di un cammino che ci porta inevitabilmente verso nuovi percorsi di confronto mantenendo ben saldo e fermo come punto di riferimento, il nostro istinto di sopravvivenza all’estinzione artistica.

La Rinascita così rappresentata evidenzia il duplice aspetto della riflessione e della riconversione salvifica dell’uomo e della sua opera, non più solo mezzo estetico autoreferente ma messaggio cosciente di una richiesta improcrastinabile per una nuova vita ambientale, etica, sociale.

 

Share Button

Programma conferenze di Pro Natura Firenze “Autunno 2015, Itinerari tra Storia, Natura e Culture”

logo1Cari amici lettori,

inoltriamo in allegato il programma delle conferenze “Autunno 2015, Itinerari tra Storia, Natura e Culture” della storica associazione ambientalista Pro Natura Firenze. Gli eventi, in collaborazione con la nostra rivista, si terranno presso la Sala Conferenze di Allianz Bank, piazza Savonarola 6. L’ingresso è gratuito. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare. Essendo però i posti limitati, per ragioni logistiche l’accesso sarà consentito dalle ore 17,45 alle 18,00.

La Redazione

Share Button

Firenze – La Fierucola delle api e degli apicoltori

Di Alberto Pestelli

volantino Fierucola delle api e apicoltori 6 e 7 giugno 2015Un bell’evento quello della due giorni della Fierucola tenutasi in piazza Santissima Annunziata a Firenze. Tema: le api e l’apicoltura. Naturalmente non solo miele, propoli e derivati, ma tante altre piccole grandi cose da gustare, da odorare oppure attrezzi in legno di ulivo da utilizzarsi in cucina. Una gran quantità di bancarelle che offrono con orgoglio i loro prodotti esclusivamente biologici.

20150606_093958Formaggi di ogni fattura e tipo che si accostano perfettamente ai mieli di innumerevoli qualità sapientemente consigliati, tanto per fare un esempio, da esperti del settore. Ringrazio il Signor Piras, apicoltore di Villaputzu in Sardegna, per avermi spiegato le qualità del miele di cardo o di macchia mediterranea.

20150606_095647Ad esempio quello di cardo ha proprietà digestive, stimola e agisce come disintossicante epatico. Possiede anche un’azione vasocostrittrice. Per questi motivi viene utilizzata nelle affezioni epatiche (il cardo mariano è conosciuto da secoli per queste sue proprietà) ed è utile in caso lenta digestione. Ringrazio il signor Piras per avermi fatto conoscere la gustosissima Sapa di miele che non conoscevo affatto (ho assaggiato il pane di Sapa… che è tutt’altra cosa, naturalmente). Per chi non lo sapesse la sapa (detta anche saba) è lo sciroppo d’uva che si ottiene dal mosto appena pronto. È tipico della Sardegna ma lo si prepara anche nelle Marche e in Emilia-Romagna.

20150606_094001Curiosando ancora tra i banchini, mi sono soffermato per assaggiare un tozzetto di pane fatto con farine di grani italiani che, pur avendo meno resa rispetto al famoso grano Manitoba (americano – che molti già non considerano più un cereale ma qualcosa di artefatto…) sono sempre i più sani per le nostre tavole.

20150606_094041Non poteva mancare le sua maestà l’olio e il vino e monsignor Vin Santo prodotto da fattorie biologiche del territorio fiorentino e un poco più in là.

20150606_095447Non solo palato e pance… ma anche tanta cultura. Infatti, per chi vuole saperne di più sul miele, sul nutrirsi vegano o biologico in generale, alcuni gazebo offrono la letteratura così detta dedicata tendente a informare il visitatore sull’allevamento delle api e la raccolta e raffinazione del miele.

20150606_095519Insomma una due giorni interessante da ripetere più volte nell’arco di un anno.

Licenza Creative CommonsLa fierucola delle api e degli apicoltori di Alberto Pestelli è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at www.italiauomoambiente.it.

Share Button

Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari

Inoltriamo il programma che la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari ci ha inoltrato in questi giorni

libera-150Manca davvero pochissimo al via del Festival dell’autobiografia, pochi giorni e inizierà l’appuntamento più atteso. Chiediamo a tutti coloro che hanno intenzione di venire ad Anghiari di annunciarsi compilando il modulo così che possiamo prevedere spazi adeguati per tutti. Il programma è consultabile sul sito, il libretto programma è scaricabile  e in questi giorni stiamo segnalando le varie iniziative anche su Facebook.

Intanto questo fine settimana è in corso il seminario “Autobiografia e psicoanalisi. Del sogno e della narrazione” condotto da Leonardo Luzzatto e Savino Calabrese.

Volete vedere quali sono i titoli delle canzoni del cuore che ci sono arrivate? Basta cliccare su questo link ed ecco che appare il nostro/vostro canzoniere. Continuate a segnalarci la musica di sottofondo della vostra vita o il leit-motiv di un istante.

Calendario dei prossimi appuntamenti ad Anghiari
18 settembre, scuola di econarrazione, appuntamento con l’autunno.
22 settembre, seminario Di me stesso – La memoria permessa: dalla scrittura di sé alla scena condotto da Andrea Merendelli e Giuseppe Di Leva.
26 settembre, Seminario Narrarsi attraverso i simboli condotto da Daniele Callini
3 ottobre, laboratorio di giornalismo biografico
9 ottobre, quarto laboratorio Graphein.
16 ottobre, quarto laboratorio Mimesis
16 ottobre, quarto laboratorio Morphosis
23 ottobre, seminario Scrivere con autenticità. Un’esperienza filosofica tra rovello e dono condotto da Anna Maria Pedretti e Lorenzo Barani
21 novembre, seminario Biografi “scalzi”. Raccogliere storie come azione sociale condotto da Susanna Ronconi
28 novembre, seminario Personaggi, dialoghi, struttura: la costruzione dell’opera di narrativa e gli esercizi di improvvisazione teatrale condotto da Vincenzo Todesco,.
28 novembre seminario I gruppi e la conduzione in ambito autobiografico: problemi, dinamiche, leadership condotto da Giorgio Macario.

Qui la scheda per iscriversi ai seminari, qui la scheda per iscriversi al laboratorio di giornalismo biografico, qui quella per iscriversi al seminario Di me stesso

Sul sito
Nostos —> Poesia —> Un Haiku di Basho Matsuo (1644-1694) segnalato da Giorgio Macario
Nostos —> Econarrazione —> L’Italia, l’uomo, l’ambiente. Segnalazione della rivista digitale curata da Gianni Marucelli

Penso che possa bastare e mi fermo qui, ma per finire, prima delle segnalazioni degli avvenimenti in giro per l’Italia, vi ricordiamo di consultare anche la nostra pagina Facebook, cliccate “mi piace” e condividete le notizie che vi sono pubblicate. Grazie.

 Notizie –> Ultime Notizie
17 settembre – Cattolica (RN) – Presentazione Laboratorio
19 settembre – Perosa Argentina (TO) – Laboratorio di scrittura autobiografica
20 settembre – Firenze – Laboratorio
29 settembre – Milano – Corso di perfezionamento
29 settembre – Schio (VI) – Laboratorio di scrittura autobiografica
Ottobre – Brescia – Atelier di scrittura autobiografica
6 ottobre – Torino – Laboratorio di scrittura autobiografica
7 ottobre – Prato – Laboratorio di scrittura autobiografica
8 ottobre – Firenze – Laboratorio di scrittura autobiografica
24 ottobre – Brescia – Atelier di scrittura e fotografia
Le notizie dei giorni e dei mesi precedenti possono essere ancora consultate nell’archivio delle notizie.

Alla prossima settimana. Ada

Per comunicare con me “Responsabile web”: ada.ascari@lua.it
Per comunicare con Renato Li Vigni “Segreteria”: segreteria@lua.it
Per comunicare con Sara Moretti “Responsabile comunicazione”: sara.moretti@lua.it
Progetto Writing beyond the silence: beyond@lua.it
Circolo di Scrittura autobiografica a distanza: stefanie.risse@lua.it
Informazioni sul Festival dell’Autobiografia 2013: infofestival@lua.it

Per comunicare con i membri del Direttivo:
Duccio Demetrio – Direttore Scientifico –> duccio.demetrio@lua.it
Stefania Bolletti – Presidente –> stefania.bolletti@lua.it
Caterina Benelli – Vicepresidente –> caterina.benelli@lua.it
Annamaria Pedretti – Consigliera, responsabile CT –> annamaria.pedretti@lua.it

Accademia del Silenzio –> silenzio@lua.it

Avviso
Per inviare segnalazioni di avvenimenti da pubblicare sul sito, di cui ci riserviamo il diritto a valutare in piena autonomia l’eventuale pubblicazione, chiediamo cortesemente di contattarci almeno 10 giorni prima della data prevista e specificare in modo chiaro: titolo dell’avvenimento, data, dove si svolge, chi vi partecipa o organizza, eventuale durata, breve abstract esplicativo, a chi chiedere informazioni. Possibilmente, a parte, una immagine illustrativa ed evitare il tutto maiuscole. Le segnalazioni che non soddisfano questi requisiti verranno cestinate ancor prima di essere valutate per la pubblicazione… .
La newsLetter viene chiusa il giovedì sera.

Se vuoi contattarci usa l’indirizzo mailto: segreteria@lua.it.
———————————-
Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari
per comunicazioni: segreteria@lua.it

Share Button

Controsservatorio Valsusa

Inoltriamo dei documenti del Controsservatorio Valsusa che la Federazione Italiana Pro Natura ci inviato. Troverete il documenti nei seguenti link:

http://controsservatoriovalsusa.org/

http://controsservatoriovalsusa.org/esposto-al-tpp/aderisci-all-iniziativa

Share Button

Wild Art Festival…

Cari amici, vogliamo segnalare un importante evento promosso dalla rivista Oasis (www.oasisweb.it), in collaborazione con il WWF Italia, in programma dal 30 maggio al 2 giugno a Chiaverano (TO): il WILD ART FESTIVAL

 

COMUNICATO STAMPA:

WILD ART FESTIVAL, ARTE, NATURA E FOTOGRAFIA

 cover_ultimonumeroOasis

Il più grande anfiteatro morenico d’Europa, cinque laghetti balneabili per la purezza delle loro acque e un grande bosco di eccezionale valore naturalistico, con il curioso fenomeno geologico delle “terre ballerine”.

E’ la cornice del Wild Art Festival 2014, il Festival delle Arti Naturalistiche, in programma da venerdì 30 maggio a lunedì 2 giugno a Chiaverano, in provincia di Torino. Un grande evento dedicato alla natura, all’arte e alla fotografia, che anche quest’anno farà da contorno alle cerimonie di premiazione del Premio Internazionale di Fotografia Naturalistica “Oasis Photocontest” e del Premio di disegno naturalistico “Oasis, disegna la natura”.

Per quattro giornate, il piccolo centro di Chiaverano si animerà con musiche, spettacoli, incontri con i grandi maestri della fotografia naturalistica, seminari, workshop di fotografia e disegno naturalistico, ma soprattutto che esporranno le loro opere e incontreranno il pubblico. Seguendo l’itinerario “Arte e Natura”, si raggiungeranno i luoghi più suggestivi del paese, musei, antiche dimore, chiese sconsacrate, in cui sono allestite le mostre di fotografia, disegno e scultura. Un appuntamento ideale per chi ama ritrarre la natura attraverso ogni forma d’arte. Le 13 immagini vincitrici del Photocontest stampate in grandissimo formato (da 4 a 6 metri di base) saranno collocate sui muri delle case del centro storico, per una grande mostra a cielo aperto di eccezionale impatto visivo, che resterà esposta a Chiaverano per un intero anno.

Saranno inoltre presenti alcune delle più grandi firme della fotografia, della divulgazione e del giornalismo, come Alessandro Cecchi Paone, Vincenzo Venuto, Francesco Petretti e l’inviato di Striscia la Notizia Luca Abete.

 

Tra gli eventi principali si segnalano:

 

TAVOLA ROTONDA: “GLI SCENARI DELLA FINE DEL MONDO” CON ALESSANDRO CECCHI PAONE

Domenica 1 giugno alle ore 21. Sovrappopolazione, crisi alimentari, innalzamento del livello dei mari, desertificazione, guerre per l’acqua, distruzione dell’ambiente: uno sguardo agli scenari apocalittici che potrebbero aspettarci in un prossimo futuro, per capire se siamo ancora in tempo per evitarli. Condotto da Alessandro Cecchi Paone, un confronto tra esperti, studiosi e grandi personaggi del mondo della divulgazione sul futuro dell’uomo e del nostro pianeta…

 

ITINERARIO ARTE E NATURA

Per tutta la durata del festival, nei luoghi più suggestivi del paese, tra musei, antiche dimore e chiese sconsacrate, sono allestite le mostre di fotografia, disegno e scultura di grandi artisti internazionali. Le 13 opere vincitrici dell’ultima edizione del Photocontest, stampate in formato gigante con una base di 4 o 6 metri, faranno invece parte di una grande esposizione a cielo aperto sulle pareti delle case del centro storico.

 

ASTA DELLA FOTOGRAFIA D’AUTORE CON STRISCIA LA NOTIZIA

Domenica 1 giugno dalle ore 18. L’inviato di Striscia la Notizia, Luca Abete, sarà il battitore d’eccezione all’asta delle immagini vincitrici delle ultime edizione del Premio Oasis Photocontest, stampate in grande formato su supporto rigido. Il ricavato sarà devoluto ad un progetto dell’associazione Inner Wheel per la costruzione di una scuola in Madagascar.

 

INCONTRO CON OVERLAND

Domenica 1 giugno alle 17. Dal 1996 i camion arancione di Overland hanno realizzato eccezionali imprese in ogni angolo del mondo. Nel corso di 13 durissime spedizioni hanno attraversato luoghi ritenuti irraggiungibili, foreste, montagne, deserti, ghiacci polari. Per i quattro autocarri Iveco a sei ruote motrici, le spedizioni hanno avuto principalmente uno scopo documentativo, legato alla riscoperta del viaggio via terra, unita all’obiettivo di ottenere un’istantanea delle ultime regioni ancora selvagge e inesplorate del pianeta. Nella piazza di Chiaverano, per tutta la durata del Festival, sarà possibile osservare e visitare all’interno uno dei quattro camion. Un’occasione per incontrare anche alcuni degli autisti che si sono alternati alla guida dei mezzi nel corso delle spedizioni, ascoltando dai protagonisti i racconti di viaggio di una delle più grandi avventure d’esplorazione mai realizzate.

 

ESCURSIONI E WORKSHOP

In tutte e quattro le giornate del Festival sono in programma escursioni guidate con ornitologi e naturalisti a piedi, a cavallo, in mountain bike e in canoa alla scoperta dei boschi e dei laghi. In programma corsi di base e avanzati di fotografia naturalistica, con i fotografi di Oasis, e di disegno naturalistico, per bambini e adulti. I più avventurosi potranno invece provare l’emozione di un volo in parapendio sulla Serra Morenica insieme ad un istruttore qualificato.

 

PREMIAZIONE OASIS PHOTOCONTEST

Sabato 31 maggio dalle ore 17. Incontro con Alessandro Cecchi Paone a cerimonia di premiazione del Premio Internazionale di Fotografia Oasis Photocontest e del concorso di disegno naturalistico Oasis Disegna la Natura. L’Oasis Photocontest è uno tra i maggiori concorsi internazionali di fotografia naturalistica, che all’ultima edizione ha visto in gara oltre 25.000 immagini realizzate dai fotografi di 55 nazioni di tutto il mondo. Tutte le immagini più belle, con suggestivi sottofondi musicali, saranno proiettate ininterrottamente durante tutte le giornate del Festival al teatro comunale.

 

IL BRACCONAGGIO IN AFRICA, CON VINCENZO VENUTO

Lunedì 2 giugno dalle ore 17. Cerimonia di assegnazione del Premio Aiea, l’Associazione Italiana Esperti d’Africa, con la tavola rotonda del biologo e conduttore televisivo Vincenzo Venuto, dedicata al bracconaggio in Africa.

 

MUSICA E NATURA SOTTO LE STELLE

Sabato 31 maggio dalle ore 21,30. Le vie del centro storico e il belvedere dell’antica chiesa di Santo Stefano ospiteranno concerti e spettacoli musicali che spazieranno dalla musica classica, al blues, al folk. Per tutta la serata resteranno inoltre aperte e visitabili anche le mostre fotografiche. Un’occasione per scoprire le vie caratteristiche del borgo antico tra arte, musica, natura e fotografia.

 

Tutte le informazioni sul sito www.fian.it

Share Button

Iniziativa della Fratellanza Popolare di Caldìne in favore dell’A.I.L.

La Fratellanza Popolare di Caldine in Piazza in favore dell’A.I.L. Sabato 12 aprile 2014 volontari della Fratellanza Popolare di Caldine saranno in Piazza dei Mezzadri, Caldine davanti alla Coop per sostenere l’iniziativa dell’A.I.L. (Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma) nella lotta contro le Leucemie. Saranno vendute uova di Pasqua per far sì che la ricerca compia ancora progressi, per far sentire ai malati che gli siamo tutti vicino, per costruire certezze e speranze. Vi aspettiamo Sabato dalle 9 alle 19.

10004047_727766177275387_4395318782308059530_n

Share Button